Facebook:attenti alle truffe

Trendmicro (www.trendmicro.it) ha rivelato un inganno informatico che colpisce in misura sempre maggiore gli utenti di Facebook: accade infatti spessissimo di ricevere notifiche  riguardanti un’applicazione che, una volta installata, ci permetterà di sapere chi visita il nostro profilo, quando e per quanto tempo.

In realtà, come ben sa chi ha aderito, si tratta di una promessa del tutto infondata con all’attivo circa 25 differenti copie, che si presentano con nomi  come “peeppeep-pro”, “profile-check-online” e “stalk-my-profile”. Uno di questi cloni crea addirittura un fotomontaggio degli amici dell’utente caduto nel tranello, e invia a tutto il suo network di amici una notifica, tentando così di ingannare altre persone.

L’applicazione in sé è progettata per apparire convincente, ma nessuno dei numerosi pulsanti “continue” visualizzati attiva la funzione interna per il controllo dei profili. In realtà questi pulsanti non fanno altro che richiamare un’altra applicazione Facebook per far guadagnare soldi agli “scammer” (truffatori) per mezzo delle inserzioni pubblicitarie.

La realtà è che non esiste nessuna funzione ufficialmente supportata da Facebook per sapere chi tra gli utenti è andato a vedere un determinato profilo.

Lascia un commento